Scrivere un immagine ISO da MacOS-OSX su una chiavetta USB

Ormai le unità CD/DVD sono completamente scomparse dai nostri Mac, ma spesso rimane la necessità di installare qualche distro Debian o Ubuntu su un PC che a sua volta non ha il DVD.

Il problema nasce una volta scaricato il file ISO dal sito della distro: come faccio a metterlo sulla chiavetta?

Fortunatamente il Mac ha tutto quello che serve a bordo, ma dobbiamo operare da command line, quindi cominciamo con l’aprire il terminal.

La prima cosa da fare è trasformare l’immagine ISO in un formato avviabile da chiavetta USB, perchè nel suo formato base non è “Bootable”.

Il comando da esegire è:

hdiutil convert -format UDRW -o Downloads/ubuntu.img  Downloads/ubuntu-16.04.2-desktop-i386.iso

Il file che otterremo ha l’estensione .dmg, è un default del Mac, ma va bene lo stesso.

Il passo successivo è infilare la chiavetta USB nello slot, e vedere come è stata montata dal sistema.

per fare ciò, eseguiamo il seguente comando:

diskutil list

il risultato sarà:

dev/disk0 (internal, physical):
#: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
0: GUID_partition_scheme *500.3 GB disk0
1: EFI EFI 209.7 MB disk0s1
2: Apple_CoreStorage Macintosh HD 499.4 GB disk0s2
3: Apple_Boot Recovery HD 650.0 MB disk0s3

/dev/disk1 (internal, virtual):
#: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
0: Macintosh HD +499.0 GB disk1
Logical Volume on disk0s2
3AE302D4-9B15-463E-911C-87EF564A95E9
Unencrypted

/dev/disk2 (external, physical):
#: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
0: GUID_partition_scheme *7.9 GB disk2
1: EFI 209.7 MB disk2s1

Il device che andremo ad utilizzare è quello marcato come External – Physical, nel mio caso il /dev/disk2, ma può variare a seconda delle configurazioni.

Prima di tutto andiamo a recuperare tutto lo spazio utile con:

diskutil partitionDisk /dev/disk2 1 "Free Space" "unused" "100%"

Attenzione, questa operazione cancellera tutto il conetenuto della chiavetta.

Quindi proseguiamo con linstallazione dell’immagine appena creata con il seguente comando:

sudo dd if=~/Downloads/ubuntu.img.dmg of=/dev/rdisk3 bs=1m

Ci vuole un pò di pazienza, perchè la scrittura non da evidenza della progressione, quindi attendiamo finchè il cursore non ritorna riportando la quantità di dati scritti.

Probabilmente il sistema ci restituirà anche un bell’errore, perchè il Mac non riconosce il filesystem. Se vi capita, semplicemente confermate l’espulsione, altrimenti, date il segente comando:

diskutil eject /dev/disk2

A questo punto avete la vostra chiavetta avviabile con l’installazione pronta per essere eseguita sul vostro PC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.