Perché l’Apple TV è una sola (nel senso di fregatura)

Sono ormai 3 mesi che ho comprato la Apple TV 4K, e mi sono reso conto che sono soldi buttati. In primo luogo l’Italia è mal servita in quanto ad app e funzionalità. Gran parte di quanto pubblicizzato, da noi non funziona, neppure Siri è abilitato.


Poi se guardiamo le applicazioni disponibili nel bel paese, scopriamo che molte di quelle presenti nelle Smart tv non ci sono, e che i broadcaster nostrani, tipo Sky, ben si guardano da fornire un app compatible, nonostante ci sia per iPad, mentre all’estero le troviamo tutte.
Poi la competizione porta a delle limitazioni davvero ridicole, come i video di YouTube non sono a 4K perché Apple non implementa i formati pensati da Google.
Insomma, se confrontata con una Smart TV Samsung o LG, che conosco bene, non da nulla in più da punto di vista squisitamente televisivo.

Se invece guardiamo al mondo dei giochi, allora le cose cambiano. Ci sono parecchie app videoludiche, che però costano carissime rispetto alla versione iPad e spesso sono di qualità inferiore.

Resta solo la condivisione dello schermo nativa per i dispositivi Apple, ma detta tutta per un uso domestico, non vale poi molto.

Tirate le somme, per gli stessi soldi si può acquistare una console che di certo ci darà maggiori soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *